Zero Tasi sulla seconda casa a Delia. Il consiglio approva la proposta della giunta Bancheri

857

Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità nella seduta del 22 marzo l’azzeramento della Tasi proposto dell’amministrazione comunale.

<<La politica fiscale che l’amministrazione comunale continua a portare avanti è quella di ridurre la pressione fiscale a tutela delle classi più disagiate e deboli – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri. Per quanto riguarda la Tasi, a trarne vantaggio non saranno solo i cittadini ma anche gli affittuari di locali destinati ad attività commerciale. E’ un risultato questo che ci colloca ai primi posti in Sicilia in materia di agevolazioni fiscali. L’inversione di rotta è stata raggiunta grazie al nostro lavoro attento di analisi, di razionalizzazione della spesa e di riorganizzazione dei servizi. La conferma dell’azzeramento della Tasi ha anche un forte significato sociale in un momento particolare di crisi economica. Parlo di quelle persone che hanno ricevuto in eredità un immobile e i cittadini residenti all’estero (Aire) che ora si sentiranno alleggeriti di un pesante onere fiscale>>.

Approvati pure all’unanimità il regolamento per l’applicazione della Tari, il piano finanziario sul servizio di gestione dei rifiuti per l’anno 2017. Ed anche le tariffe della componente TARI (Tributo servizio rifuti) anno 2017 e l’addizionale comunale Irpef. Confermate le aliquote per l’anno 2017.

Commenta su Facebook