Xirbi hub ferroviario, Licata “Vittoria di Pirro con viabilità provinciale ai minimi termini”

755

Vittoria per la stazione di Xirbi, ma si parli anche di soppressione della corte d’appello e del libero consorzio nisseno. Il consigliere comunale Salvatore Licata interviene dopo l’annuncio del deputato nisseno Alessandro Pagano.

“Apprendo con piacere che la stazione di Xirbi diventerà il centro inter nodale ferroviario di tutta la Sicilia. Sicuramente un grande risultato che nascerebbe dalla sinergia dei deputati nazionali del territorio nisseno. La mia preoccupazione, tuttavia, è che si è di fronte ad una vittoria di Pirro se poi il Libero Consorzio nisseno si candida a divenire la più piccola Area Vasta della Sicilia con un peso politico irrilevante e con effetti negativi inevitabili in termini di trasferimenti e di finanziamenti.”.

“Così come la ormai prossima soppressione della Corte d’Appello di Caltanissetta determinerà una perdita di un consistente numero di posti di lavoro ed un effetto domino negativo per il tessuto economico del territorio”.

Licata sottolinea la necessità di “non sottovalutare la viabilità provinciale, ormai ridotta ai minimi termini tanto che un interscambio ferro-gomma si presenterebbe come una soluzione riduttiva rispetto ad un grave ed oramai atavico problema che interessa tutti i Comuni dell’entroterra”.

“Mi piacerebbe – conclude il consigliere comunale – che tutte le rappresentanze politiche di rilievo del territorio nisseno si esprimessero su ognuno dei punti sopra indicati aprendo un serio dibattito prima, ed una sinergia poi, su quelli che rappresentano alcuni degli aspetti di un unico grande tema: il futuro e le prospettive del Centro Sicilia”.

Commenta su Facebook