E’ giunto alla quattordicesima edizione il congresso provinciale AIDM Associazione Italiana Donne Medico, quest’anno sul tema “Malattie autoimmuni: tra diagnosi e terapia attualità e prospettive terapeutiche” che si volgerà il 13 e 14 ottobre 2017 all’ospedale S. Elia di Caltanissetta con inizio alle ore 14,00 di venerdì.
L’evento vedrà la presenza di qualificati relatori che si alterneranno sul podio per illustrare gli argomenti del congresso. Sono previste due letture magistrali a cura del Prof. Ferdinando Nicoletti immunologo dell’Università di Catania e del Prof. Ferdinando Nicoletti Farmacologo dell’Università La Sapienza di Roma; inoltre interverranno provenienti da Catania la D.ssa Carmelita Proietto, il Prof. Rocco De Pasquale, la D.ssa Clara Virgilio e il Dr. Sebastiano D’Antoni; da Caltanissetta interverranno la D.ssa Rossana Dovico, la D.ssa Paola Sanfilippo e il Dr. Giovanni Fulco.

A coordinare l’evento la cardiologa Gabriella Noris Modica dell’ospedale S. Elia di Caltanissetta e presidentessa provinciale Aidm. “Questo congresso – spiega – tratterà un tema molto attuale e di notevole importanza, quello delle malattie autoimmuni, la scelta non è casuale, ma vuole coprire un’esigenza formativa del territorio. Per presentare gli argomenti abbiamo scelto relatori che quotidianamente si trovano ad affrontare le patologie in oggetto. Gli esperti ci aggiorneranno sulle terapie più innovative, anche con la dimostrazione di casi reali. Inoltre si approfondiranno tematiche di reumatologia, gastroenterologia, dermatologia e cardiologia. Uno spazio sarà dedicato ad una dimostrazione strumentale su un paziente”.
A moderare i relatori saranno le dottoresse dell’Associazione italiana donne medico, Nunziata Giannone, Lucilla Grimaldi, Tiziana Di Leo, Giovanna Alaimo, Claudia Pricoco, Claudia Visconti e il Dr. Calogero Nicosia.
L’evento è rivolto a medici di varie specializzazioni, che potranno confrontarsi con gli esperti per chiarire molteplici aspetti della loro pratica clinica sia ospedaliera che di ambulatorio.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento