Vulcanelli, aggiudicata la gara per rimuovere i rifiuti pericolosi. Intanto multe agli sporcaccioni

851

Aggiudicata la gara per la rimozione dei rifiuti ingombranti e pericolosi nel parco delle Maccalube a Santa Barbara. La commissione di gara presieduta dal dirigente dell’ufficio tecnico comunale di Caltanissetta, Giuseppe Tomasella, ha incaricato la ditta Mediterranea servizi Srl di Racalmuto che ha presentato l’offerta economicamente più vantaggiosa rispetto alle sei ditte invitate a partecipare.

L’area dei Vulcanelli viene utilizzata da ignoti per scaricare rifiuti di ogni genere. Spesso mobili, recipienti, materiale di risulta proveniente da ristrutturazioni di abitazioni, finendo per diventare una discarica abusiva a cielo aperto. Per questo motivo l’amministrazione ha stanziato la somma di circa 30 mila euro per avviare una vera e propria bonifica. Quella di Santa Barbara è una delle tante discariche abusive che si formano nelle immediate periferie del capoluogo. In alcuni di questi punti sensibili la Polizia Municipale ha installato le fotocamere per il controllo ambientale, e sta procedendo ad elevare le prime sanzioni nei confronti degli sporcaccioni.

Commenta su Facebook