Voterebbe di nuovo Giovanni Ruvolo sindaco? la maggioranza degli intervistati dice Si

1145

Se nel 2016 ci fossero le elezioni voterebbe il sindaco Giovanni Ruvolo? A questa domanda standard, posta ad un campione di 600 elettori nisseni, gli intervistati hanno risposto SI per il 55,7%. Il 2,8% in meno del 2015 e l’8,6% in meno dal momento dell’elezione. Ma la percentuale è comunque un buon dato per il sindaco Giovanni Ruvolo che nella clasifica “Governance Poll 2016” si piazza al 33° posto insieme ai sindaci di Belluno, Vercelli, Viterbo e Trieste, risultato il secondo sindaco di Sicilia tra i più graditi ai propri concittadini, dopo quello di Agrigento, Lillo Firetto.

La speciale classifica sul gradimento degli amministratori stilata dall’Istituto demoscopico IPR Marketing per Il Sole 24 Ore e pubblicata dal quotidiano di Confindustria incorona nell’Isola Firetto, al suo primo mandato nel capoluogo, così come Ruvolo a Caltanissetta. In fondo alla classifica i sindaci delle città metropolitane Enzo Bianco di Catania 63esimo come il sindaco di Enna Maurizio Dipietro, Leoluca Orlando di Palermo è 77esimo (sesto in Sicilia) con un -22,4% di gradimento rispetto al giorno dell’elezione. All’86esimo posto c’è Federico Piccitto di Ragusa, all’89esimo Renato Accorinti di Messina. In coda alla classifica regionale e praticamente quasi anche in quella nazionale c’è il primo cittadino di Trapani, Vito Damiano che è 97esimo. Il sindaco più amato in assoluto è quello di Lecce Paolo Perrone. Dietro di lui, Luigi Brugnaro, di Venezia, e al terzo posto Matteo Ricci, alla guida del comune di Pesaro.

Commenta su Facebook