Volley. L’Albaverde cede solo un set all’Ericina e prosegue la striscia positiva in campionato

342

Una Albaverde dai due volti incrementa la striscia positiva di vittorie soffrendo più del dovuto in casa del fanalino di coda del girone.

Non bastano la giornata-no di alcune giocatrici, le non perfette condizioni di altre ed un primo arbitro che ha ingaggiato una battaglia personale con la palleggiatrice Francesca Romeo fischiandole 6 falli di doppia di cui 5 inesistenti, per giustificare un inizio di gara imbarazzante della formazione nissena. Erba e compagne, infatti, dopo avere nel primo set rimediato ad uno svantaggio di 10/5, imponendosi per 19/25, non fanno altrettanto nel secondo parziale quando, dopo avere inseguito le ericine per tutta la frazione di gioco e avere raggiunto la parità sul 22/22, non sono riuscite a dare la spallata finale perdendo il set a causa dei propri errori.

Ma la gara delle padrone di casa è finita a questo punto perché, come per incanto, le nissene hanno cambiato marcia e hanno concesso alle avversarie solo 21 punti nei due set finali chiudendo in crescendo anche grazie a due spettacolari giocate della under 16 Alessia Anzalone e della under 18 Asia Montagnino che hanno bagnato nel migliore dei modi il loro esordio assoluto in serie C.

Nella formazione di Nanni Di Mario è salita in cattedra la solita Tania Marino (per lei 25 punti totali) che ha ben presto dimenticato il dolore alla caviglia prendendosi sulle spalle l’intera squadra coadiuvata da una sempre lucida Lorena Tilaro.

Per il resto alti e bassi delle titolari così come è stato l’andamento della gara delle nissene.

Alla fine dei giochi vanno nel carniere tre punti importanti che testimoniano, come in altri match della giornata, che nulla è scontato in questo campionato e che bisogna dare il meglio in ogni circostanza.

“Sono queste la gare che mi fanno più paura – è stato il commento a fine gara del coach Nanni Di Mario – quelle in cui alla vigilia il risultato sembra scontato. Mi prendo i tre punti e la felicità per avere dato spazio ad altre due esordienti che si sono ben comportate. Ora ci dobbiamo concentrare sul prossimo impegno di campionato che si preannuncia molto impegnativo.”

Ericina Città di Erice – ALBAVERDE Caltanissetta 1 – 3 (19/25; 25/23; 14/25; 7/25)

Di seguito la formazione e i punti delle singole giocatrici dell’Albaverde

ALBAVERDE: Erba (K) 4, Montagnino C. 9, Montagnino A. 2, Anzalone, Milazzo, Ferraloro 9, Romeo 5, Vizzini 10, Marino 25, Tilaro (L1), NE Cutaia, Nicosia (L2). All. Di Mario.

Commenta su Facebook