Volley femminile. Sorride l’Albaverde in casa. Sconfitta esterna per l’Accademia Olimpica

546

Sport, Volley femminile. Luci e ombre per le nissene impegnate nel campionato di serie D. Vince in casa l’ Albaverde volley del presidente Fabrizio Montagnino, mentre perde, fuori casa, l’Accademia olimpica di mistero Totò Faraci.

Sono occorsi soltanto ottanta minuti di gioco all’Accademia Olimpica per conoscere la prima sconfitta della stagione nella seconda giornata del campionato femminile di serie D. La squadra nissena, sabato sera al Palaclan di San Giovanni La Punta si è dovuta inchinare al Livina Aci Bonaccorsi col risultato finale di 3-0 . Una battuta d’arresto dovuta soprattutto del buon valore tecnico dell’avversario, comunque utile alle atlete nissene per comprendere l’elevato tasso tecnico del campionato.Accademia Olimpica trasferta

Secondo successo consecutivo e primo posto solitario in vetta, invece, per l’altra formazione di Caltanissetta, l’Albaverde “Sailpost”, che sfrutta al meglio il turno casalingo al Palacannizzaro contro il Pedara. Evidenti i miglioramenti dell’Albaverde, rispetto al match di San Cataldo soprattutto sul piano della tranquillità nel gestire le varie situazioni di gara, netto il divario con le avversarie soprattutto in attacco e in zona battuta. Partita senza storia, dunque, finita tre set a zero per le padrone di casa allenate da Lucio Tomasella.

Livina Aci Bonaccorsi – Accademia Olimpica, risultato set: 3-0 (25-12, 25-18, 25-11)

Albaverde “Sailpost” – Planet Strano Light Pedara, risultato set: 3 – 0 (25/13; 25/21; 25/15)

Commenta su Facebook