Volley, esordio vincente per l’Albaverde in serie B2. Le nissene battono il Comiso in trasferta

48

Un’Albaverde battagliera e determinata espunga il fortino del Comiso e conquista all’esordio la prima storica vittoria in serie B2 di Pallavolo. Con una difesa a terra guidata da una Lorena Tilaro in vena di prodezze e con una Francesca Cusumano che ha confermato presenza e carisma da top player, la formazione nissena ha trovato i giusti equilibri e le giuste alchimie per superare nella seconda parte della gara alcune disattenzioni di squadra e individuali che potevano essere fatali.

Dominato il primo set, dove fin dalla prime battute hanno mantenuto un vantaggio di 3/4 punti grazie ad una serie micidiale di attacchi da posto 3 e 2,, anche nel secondo parziale Marino e compagne hanno per lunghi tratti condotto in vantaggio (tranne un 6/8 diventato 11/8  e poi subito “aggiustato” in 12/18 e poi 16/22)  per poi subire un break di 6/0 che ha portato Gambini e compagne sul 22 pari.

Ma anche qui le ospiti hanno trovato la reazione giusta chiudendo il secondo set come avevano concluso il primo: 22/25.

Ricchi di repentini cambi di punteggio gli ultimi due parziali.

3° set: 11/17; 19/18; 20/22; 25/22.

4° set: 13/13; 20/16; 22/22; 22/25 grazie ad una serie di tre servizi finali di Diana Ferraloro (per lei 12 punti in totale e una prova senza sbavature) con due ace e un errore in attacco delle padrone di casa che hanno chiuso parziale e incontro.

Le nissene sono scese in campo con il sestetto composto da De Araujo palleggiatrice, Ferraloro opposta, Marino e Angilletta bande ricevitrici, Cusumano e La Mattina centrali, Tilaro libero.

Con ben sei esordienti in serie B su dieci giocatrici scese in campo, la formazione del trio Francesca Scollo, Fabrizio Montagnino e Carina Gotte è stata brava a trovare la forza interiore per esorcizzare i momenti negativi grazie anche all’apporto delle seconde linee (Milazzo, Anzalone e Ciancio) utilissime per far rifiatare le titolari.

Incisivo e a tratti determinante l’attacco dai nove metri (13 aces), con l’Albaverde che ha dominato sotto rete nei primi due set per poi umilmente difendere e indurre le avversarie all’errore soprattutto nella quarta frazione di gioco.

Questa vittoria ha fatto immediatamente montare l’entusiasmo attorno alla matricola nissena, grazie alla diretta streaming vista da centinaia di tifosi in tutta Italia che hanno inondato di messaggi di congratulazioni le chat del gruppo squadra Albaverde.

Su tutti quello del DG Giuseppe Panebianco che ha seguito la gara da casa:

“Complimenti per la bellissima vittoria – è stato il suo messaggio – brave tutte e, come si dice, buona la prima. Le ragazze sono state tutte brave concentrate e ordinate. Ho mandato un messaggio anche alle allenatrici che stanno facendo un buon lavoro.”

Questo il dettaglio della gara disputata a Comiso domenica 24 gennaio:

Ardens Comiso – Albaverde 1 – 3 (22/25; 22/55; 25/22; 22/25).

Comiso: Lo Iacono, Moraru, Noto, Carnazzo, Brioli, Sortino, Gambini (K), Sudano (L1). NE: Matarazzo, Iapichino, Moltisanti, Chiarandà, Guccione, Scollo (L2)

Albaverde: Marino 9, Ferraloro 12, Cusumano 16, Angilletta 8, De Arahjo Sousa 3, Ciancio, Anzalone, Milazzo 1, La Mattina 9, Tilaro (L) 1. NE: Erba (K), Montagnino C. All. Scollo – Montagnino F.

Arbitri: Rosa Maria Comunale e Erica Burrascano di Messina

Commenta su Facebook