Vittima di minacce dall’ex, omaggia la Polizia per averla protetta

“Grazie Polizia per avermi supportata e protetta”: con queste parole una donna regala un uovo di Pasqua agli agenti per l’aiuto ricevuto in un momento di grande difficoltà. Nei mesi scorsi la donna si era rivolta alla Squadra Mobile denunciando il suo ex che la ricattava e minacciava.

“Alla Squadra Mobile di Caltanissetta e agli agenti di Polizia che mi hanno supportata, protetta e accompagnata letteralmente a casa, perché in pericolo dico ‘Grazie’ immensamente per il lavoro svolto con dedizione, premura e affetto auguro Buona Pasqua”. Sono queste le parole che hanno accompagnato l’uovo di Pasqua recapitato nei giorni scorsi alla Squadra Mobile di Caltanissetta. Una donna ha voluto così ringraziare gli agenti della Polizia di Stato che l’hanno fatta sentire protetta e al sicuro in un momento di grande difficoltà. Nei mesi scorsi, infatti, la stessa, vittima di ricatti e minacce, si era rivolta alla Squadra Mobile denunciando il suo ex. Il Questore ha espresso l’orgoglio di essere a capo di una struttura in grado di operare facendo leva, oltre che sulla professionalità, soprattutto sull’umanità che deve costantemente contraddistinguere l’azione dei poliziotti e che rappresenta la missione quotidiana della Polizia di Stato. “Il gesto spontaneo e sincero della donna è un forte stimolo a continuare a operare con grande senso del dovere e rinnovato impegno”. Il Questore Ricifari ha voluto ringraziare gli agenti e la d.ssa Marzia Giustolisi, dirigente della Squadra Mobile, per la sensibilità mostrata nel corso dell’attività operativa.

Commenta su Facebook