Visita "ad limina". Il Vescovo di Caltanissetta lunedì da Papa Francesco.

871

Vescovo BimboLunedì 20 maggio p.v., S.E. Mons. Mons. Mario Russotto, insieme agli altri Vescovi della Sicilia, sarà ricevuto dal Santo Padre Papa Francesco in occasione della Visita ad limina Apostolorum. La Visita, che avrebbe dovuto svolgersi nel mese di marzo, era stata sospesa in seguito alle inattese dimissioni di Benedetto XVI.

Come recitano i cann. 399,1 e 400 del Diritto Canonico, ogni vescovo diocesano è tenuto a presentare ogni cinque anni una relazione al Sommo Pontefice sullo stato della diocesi affidatagli, secondo la forma e il tempo stabiliti dalla sede apostolica e per questo deve recarsi a Roma per venerare le tombe dei Beati Apostoli Pietro e Paolo e presentarsi al Romano Pontefice.

La visita Ad Limina che il Vescovo Russotto compirà a Roma è, senza dubbio, un momento importante per la nostra Chiesa locale, segno forte della nostra comunione con il Vicario di Cristo, il Papa. Ricopre, altresì, un suo particolare significato spirituale e pastorale perchè, presentando, nella sua particolareggiata relazione scritta, la situazione della propria Diocesi, il Vescovo sottoporrà all’attenzione e alla preghiera del Santo Padre le sue ansie di pastore di fronte ai problemi del suo popolo.

Per Mons. Russotto si tratta della seconda Visita ad Limina nel corso del suo ministero episcopale; in precedenza, infatti, si era recato a Roma per relazionare al Santo padre sullo stato della diocesi nissena, nel mese di marzo del 2007.

I Presbiteri e i fedeli tutti della diocesi accompagneranno il Vescovo con la preghiera durante i giorni della sua permanenza a Roma.

Commenta su Facebook