Violenza di genere. "No alla violenza, si alla vita". Il coordinamento si presenta a Serradifalco

538

Sabato 26 ottobre alle ore 9.30 a Serradifalco presso il Palazzo Mifsud, si terrà il convegno dal titolo “NO alla violenza per un SI alla vita. Posso partire da qui…”

La società cooperativa sociale Etnos ha organizzato la realizzazione di tale iniziativa con l’intento di proporre un confronto finalizzato a consolidare sempre più la “rete”, di servizi istituzionali e del privato sociale, che si occupa di donne e di minori in situazioni di difficoltà. Sono sempre più frequenti casi di violenza e stalking verso le donne, come dimostrano gli ultimi tragici eventi di cronaca. L’interesse verso tale tematica scaturisce dalla necessità di informare e sensibilizzare la collettività affinché diventi dovere di tutti affrontare questo fenomeno per promuovere una cultura di rispetto e di civiltà, ma soprattutto, per contrastare le conseguenze irreparabili e fatali che ne possono derivare.

Già da due anni la cooperativa Etnos gestisce la Casa Accoglienza di Serradifalco “Il chicco di grano”, struttura abilitata a fornire sostegno a donne vittime di stalking e/o violenze, e a madri in difficoltà. Fino ad oggi sono state accolte e supportate ventiquattro donne italiane comunitarie ed extracomunitarie, alcune delle quali con relativa prole e altre gestanti. In molti di questi casi l’aiuto fornito ha permesso a queste donne di ricominciare a vivere la loro vita, di costruire un futuro migliore per sé stesse ed i loro figli, di poter ri-partire per un nuovo percorso di vita.

Moderatore del convegno sarà il Dott. Fabio Ruvolo, presidente della Cooperativa sociale Etnos.

Parteciperanno al convegno l’Ispettore della Polizia di Stato dott.sa Nadia Lumia, in qualità di responsabile ufficio misure di prevenzione personale che tratterà l’argomento sull’ammonimento del questore anche alla luce della recente normativa in materia di Femminicidio.

Dott.sa Simona Filoni procuratore della Repubblica F.F. presso il Tribunale per i minorenni di Caltanissetta che tratterà il tema della tutela dei minori vittime di abusi e maltrattamenti.

La Dott.sa Maria Grasso Presidente dell’Associazione Donne Insieme – Sandra Crescimanno, Centro Antiviolenza di Piazza Armerina, che tratterà il tema sul lavoro di rete, aiuto e sostegno immediato alle donne.

La dott.ssa Lida Trobia rappresentante del coordinamento contro la violenza sulle donne che presenterà il progetto di rete contro ogni forma di violenza di genere nel territorio di Caltanissetta.

La dott.ssa Maria Rosaria Bufalino, psicologa della casa accoglienza “Il Chicco di Grano”, tratterà il tema sulla presa in carico delle donne che hanno subito violenze.

Tale convegno sarà dunque occasione importante per presentare il “Coordinamento contro la violenza sulle donne”, la cui recente costituzione a Caltanissetta rappresenta un importante passo avanti nel cercare una sinergia tra le associazioni che affrontano quotidianamente e “in solitudine” casi di maltrattamenti, stalking e violenze contro le donne.

L’incontro si concluderà con la benedizione di Padre Galante e la visita presso la Casa Accoglienza di Serradifalco dove le autorità e i presenti al Convegno verranno accompagnati e accolti dalle donne ospiti della struttura le quali prepareranno un particolare coffee break di benvenuto.

La partecipazione al convegno è libera e aperta a tutta la cittadinanza

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 328.3777576.

Commenta su Facebook