Violenta lite alla stazione. La Polizia interviene, agente colpito da un pugno al volto

889

Ieri sera, intorno alle 19.30 circa, una pattuglia della sezione volanti è intervenuta presso la stazione ferroviaria poiché era stata segnalata una lite in corso tra due stranieri. Sul posto gli agenti hanno identificato due cittadini di nazionalità pakistana, rispettivamente di 37 e 32 anni, completamente ubriachi, che litigavano fra loro, nei presi del sottopassaggio ferroviario. Nel tentativo di farli desistere dalla lite i poliziotti hanno separato i due pakistani e uno di essi, il 37enne, ha sferrato un pugno in faccia ad un agente. Lo straniero è stato condotto in questura e, dopo gli adempimenti di rito denunciato alla locale Procura della Repubblica per i reati di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Ai due stranieri richiedenti asilo, residenti nel capoluogo, è stata, inoltre, contestata la violazione amministrativa dell’ubriachezza.

Commenta su Facebook