Viabilità provinciale, che fine hanno fatto 5 milioni di euro. L’allarme lanciato dalla Uil Trasporti

706

Dal Segretario Organizzativo della Uil Trasporti Andrea Morreale un grido d’allarme diretto con un documento all’Assessorato Regionale Lavori Pubblici, all’Assessorato Regionale delle Infrastrutture, e per conoscenza inviato anche al Presidente della Regione, alla Protezione Civile Regionale, al Commissario Straordinario del Libero Consorzio di Caltanissetta e alla Prefettura di Caltanissetta.

Il Sindacalista ha rinnovato oggi 22 dicembre 2015 la richiesta di notizie relativamente al budget di 50 milioni di euro nelle casse della Regione Sicilia, messe a disposizione delle Provincie ognuno per la loro quota, ma ancora non inviate, in merito ai progetti delle linee stradali di collegamento tra: Caltanissetta-Mussomeli importo complessivo € 500.000 per lavori di consolidamento della SP 37; Caltanissetta-Mussomeli importo complessivo € 200.000 per lavori di ammodernamento e messa in sicurezza della SP 38; Caltanissetta-Mussomeli-Sutera importo complessivo € 600.000 per lavori di messa in sicurezza dei ponti sulla SP 23 e di manutenzione straordinaria da Bompensiere a Milena e della SP. 132 per Sutera; Caltanissetta – Sommatino e Delia importo complessivo € 500.000 per lavori di messa in sicurezza della SP 1 per cedimento corpo stradale; Mazzarino lavori di messa in sicurezza della SP 26 e SP 13 per un totale di € 350.000 ammodernamento e messa in sicurezza della SP 38; Area di Caltanissetta dalla Z.I. alla SS 191 lavori di messa in sicurezza della SP 137 importo complessivo € 450.000; Vallelunga – Villalba-Resuttano importo complessivo € 700.000 per lavori di messa in sicurezza; Mazzarino-Butera-Gela SP. 8 importo complessivo € 300.000 per lavori di messa in sicurezza; San Cataldo – Marianopoli lavori di messa in sicurezza della SP 42 importo complessivo € 200.000; San Cataldo – Santa Caterina lavori di messa in sicurezza della SP 44 importo complessivo € 200.000; Gela – Niscemi lavori di messa in sicurezza della SP 82 importo complessivo € 300.000; Gela – Mazzarino lavori di messa in sicurezza della SP 81 importo complessivo € 200.000; Collegamento dalla SP 24 a Bompensiere e consolidamento e messa in sicurezza della SP. 152 –territorio di Milena; Collegamento tra i comuni di Acquaviva – Mussomeli – Villalba fino alla SS121 lavori di manutenzione straordinaria, consolidamento frane e messa in sicurezza della SP. 16; presentati dal Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta, per un totale di € 5.500.000,00 che riguardano tutte le strade della Provincia di rilevante importanza sul territorio regionale, che presentano evidenti criticità tali da non consentire il normale flusso veicolare.

La situazione che viviamo in Provincia di Caltanissetta non risulta essere più sostenibile – dichiara il Dirigente della UIL TRASPORTI – chiedo delle risposte. Affermano che il turismo dovrebbe essere uno dei principali pilastri dell’economia regionale! Non ci può essere sviluppo economico o turistico se non esiste una viabilità che consenta di spostarsi agevolmente lungo tutta la nostra Provincia”.

Per ottenere tale risultato diventa quindi indispensabile che l’Assessorato Regionale invii le somme relative ai progetti delle linee stradali, nella considerazione che le nostre città e paesi stanno facendo ogni sforzo per migliorare l’accoglienza turistica.

A questo obiettivo – continua Morreale – devono certamente concorrere le istituzioni locali, ma non può prescindere da uno sforzo Regionale. E’ importante per il nostro futuro che una quota di risorse significativa sia posta al servizio dell’obiettivo di sviluppo sul territorio”.

Commenta su Facebook