Via Rochester, question time su sicurezza. Petrantoni (CL Protagonista): "sbalordito da inesattezze amministrazione"

1021

Question time al consiglio comunale di Palazzo del Carmine. Come ogni primo lunedì del mese i Consiglieri Comunali e l’amministrazione attiva si sono confrontati su problematiche specifiche, con risposta immediata e scritta dell’assessore di riferimento. Il consigliere di Caltanisetta Protagonista, Salvatore Petrantoni ritiene insoddisfacente la risposta dell’assessore Amedeo Falci all’interrogazione riguardante la sicurezza stradale nell’importante arteria di via Rochester.
“Chiedevo al Sindaco Ruvolo in merito alla sicurezza e viabilità della via Rochester, Petrantoniarteria fondamentale per la nostra città, transitata giornalmente da migliaia di concittadini. Enucleando, tecnicamente e con codice della strada tra le mani, in fondo è il mio lavoro – spiega Petrantoni, titolare di un’autoscuola – i diversi e svariati problemi presenti, dalla mancata segnaletica verticale e orizzontale, alle anomalie presenti e non in regola con lo stesso codice della strada, le cause degli svariati incidenti stradali, le possibili conversioni del senso di marcia, la criticità della rotatoria di San Luca”. “Dopo circa due mesi – prosegue il consigliere – il sottoscritto ha ricevuto una mediocre risposta da parte dell’amministrazione e in particolare dell’Assessore al ramo Amedeo Falci, anche se ad onor del vero, quasi per intero, il redattore della risposta e’ stato il comandante della Polizia Municipale, il Dr. Maurizio Parisi. Proprio per questo rimanevo sbalordito e basito nel leggere una risposta così colma di inesattezze e incompetenze riguardo il codice della strada”.
Il consigliere di Caltanissetta Protagonista, nella nota dichiara di assumersi totalmente le responsabilità delle dichiarazioni. “Ho manifestato all’assessore, con l’ausilio di dettagliate fotografie di tutta la via in questione, quali sono le tante risposte maldestre e insufficienti che mi sono pervenute”.
Petrantoni e il movimento di Caltanissetta Protagonista puntualizzando di “aver da sempre inciso sull’amministrazione con critiche e suggerimenti e non con azioni mirate ad antipolitica o a screditare l’operato del singolo, e riteniamo che una risposta consegnata ad un consigliere comunale è una risposta data alla cittadinanza”.
“Per questo ho in quella sede evidenziato all’assessore Falci le incongruenze ed elucubrazioni inviatemi, e chiesto, nel contempo, allo stesso di assumersi le proprie responsabilità di quanto dichiarato, invitandolo, altresi’, ad attivarsi immediatamente per risolvere gli innumerevoli problemi esistenti in quella via, ricordando che le colpe, in caso di incidente stradale, come in realtà in diverse situazioni è gia recentemente occorso, sono imputabili al comune di Caltanissetta che, se condannato, sarà tenuto ad un esborso notevole in termini di risarcimento del danno, che, purtroppo, ancora una volta, graveranno sulle tasche dei cittadini contribuenti”.

Commenta su Facebook