Ventidue positivi e quindici guariti in un giorno. La maggior parte dei contagi viene scoperta con il contact tracing

732

22 positivi in provincia di Caltanissetta nelle ultime 24 ore, tutti in isolamento domiciliare. Questo l’ultimo bollettino dell’Asp2 di Caltanissetta sull’epidemia di coronavirus. I nuovi casi sono così suddivisi: sette a Caltanissetta, due a Villalba, otto a Gela, uno a San Cataldo e quattro a Niscemi.

Un paziente di Caltanissetta positivo al Covid è stato ricoverato nel reparto di malattie infettive del S.Elia. Dalla stessa unità operativa sono stati dimessi tre pazienti guariti dal covid. Guariti anche 12 pazienti in isolamento domiciliare: otto di Gela, tre di Caltanissetta e uno di Niscemi.

I casi attualmente positivi in provincia di Caltanissetta sono 276 dei quali 248 in isolamento domiciliare e 28 ricoverati (tre in terapia intensiva, gli altri in malattie infettive). La città con il maggior numero di contagi (96 in isolamento più quattro ricoverati) torna ad essere Gela. A Niscemi i casi sono 95 più un paziente ricoverato. A Caltanissetta 34 in isolamento domiciliare e 5 ricoverati (uno fuori provincia). 7 casi a Mussomeli, 10 a San Cataldo, uno rispettivamente a Santa Caterina e Milena (in questo caso si tratta di un paziente ricoverato). Quattro casi a Villalba tutti in isolamento domiciliare.

Il report dell’Asp2 riepiloga anche i casi in relazione ai contatti di soggetti positivi ovvero a nuovi contagi non collegati a precedenti casi covid. Dalla tabella emerge che la stragrande maggioranza dei positivi si riscontra a seguito di indagini epidemiologiche. Si tratta di persone testate con il contact tracing quando emerge un focolaio. Ad esempio su 126 casi complessivi di Caltanissetta, 101 sono contatti covid e solo 25 non lo sono. A Gela i casi covid tra i contatti di persone positive sono 133 su 156. A Niscemi 103 su 112. Questo dato lascia ipotizzare che fino ad oggi si è riusciti a circoscrivere i cluster che si sono presentati.

Ufficialmente nel bollettino viene indicato soltanto un caso in ambito scolastico ma è noto che in provincia di Caltanissetta si sono registrati un caso a Mussomeli, due a Niscemi, uno a San Cataldo e uno a Caltanissetta. Probabilmente (ma su questo l’azienda sanitaria non ha fornito risposte) questi contagi non vengono inseriti poiché i tamponi sono stati eseguiti fuori dall’ambito scolastico sebbene si tratta di alunni o studenti che frequentano la scuola.

Commenta su Facebook