Venerdì il giorno di Felicia con l’intitolazione della scuola dell’infanzia di Santa Barbara alla madre di Impastato

Il prossimo venerdi 22 aprile, l’Associazione Onde donneinmovimento dedicherà una giornata a Felicia Bartolotta Impastato la cui tenacia è stata così determinante per giungere all’accertamento della verità sul brutale omicidio del figlio Giuseppe (Peppino) Impastato. Al mattino ci sarà una ristretta cerimonia per l’intitolazione della Scuola dell’Infanzia a Felicia Bartolotta Impastato. Questa intitolazione è stata fortemente voluta dall’Associazione Onde donneinmovimento nella consapevolezza che dedicare scuole ma anche strade e piazze alle donne serve a favorire non solo un processo di riconoscimento ma anche di conoscenza della storia delle donne che hanno fatto il nostro Paese. E, senza dubbio, Felicia Bartolotta è un esempio di coraggio e determinazione. Alla cerimonia prenderanno parte anche Maria Luisa Impastato, nipote di Felicia, e la scrittrice Mari Albanese che, insieme ad Angelo Sicilia, ha racchiuso e pubblicato in un libro mesi e mesi di conversazioni avute con Felicia. Il libro che si intitola “Io, Felicia. Conversazioni con la madre di Peppino Impastato” ediz. Navarra, sarà presentato nel pomeriggio alle 17.00 nel salone parrocchiale della Chiesa di Santa Barbara locale della Chiesa Parrocchiale.

Alla presentazione del libro contribuiranno l’autrice Mari Albanese, Maria Luisa Impastato, Laura Zurli dirigente scolastica dell’Istituto Vittorio Veneto, da cui dipende la Scuola dell’Infanzia, Salvo Ruvolo dell’Associazione Musica e Cultura di Terrasini e Francesca Grasta del Centro Studi Paolo e Rita Borsellino di Palermo.

Commenta su Facebook