Utenze ripristinate nelle scuole nissene, Bartolozzi (FI): “Battaglia vinta, adesso serve impegno di tutta la deputazione”

190

“Ieri il commissario del Libero consorzio di Caltanisetta ha finalmente revocato in autotutela la determina con la quale aveva disdetto i contratti di utenze per le forniture dei servizi essenziali nelle scuole superiori. La nostra battaglia per la tutela dei diritti costituzionalmente garantiti di ben 17 mila studenti della provincia di Caltanissetta, si e’ conclusa positivamente. Ma occorre una generale mobilitazione di tutta la classe politica eletta in Sicilia a sostegno delle iniziative intraprese da Forza Italia contro il prelievo forzoso nella nostra Regione”. Cosi Giusi Bartolozzi, deputata di FI. “Basta con gli slogan elettorali sbandierati dal movimento 5 stelle, a voce della deputata Azzurra Cancelleri, che da un lato dice di essere favorevole alla battaglia contro il prelievo forzoso – aggiunge – e poi maldestramente boccia gli emendamenti presentati in tal senso da FI, vota favorevolmente la legge di bilancio 2019 che conferma il prelievo forzoso in Sicilia ed ancora boccia l’ordine del giorno volto ad anticipare da gennaio 2019 gli effetti della negoziazione sul prelievo forzoso, come concordato tra Stato e Regione nell’accordo del 22 dicembre 2018. Occorre essere fattivi e consequenziali alle promesse sbandierate ai cittadini siciliani. Io ne chiedero’ contezza in ogni sede istituzionale e non”.

Commenta su Facebook