"Uomini che odiano le donne". Dibattito e mostra fotografica al Tribunale. Magistrati e Polizia a confronto

670

Si moltiplicano le iniziative nella giornata internazionale sulla violenza contro le donne e la violenza di genere di lunedì 25 novembre.

Ad organizzare un incontro dibattito nella mattinata di lunedì, è il SIAP, il sindacato italiano appartenenti Polizia, che ha creato il relativo evento su facebook, per invitare alla partecipazione.

“Uomini che odiano le donne”, il titolo dell’incontro, “Quando il maschio aggredisce l’idea stessa della Vita”.

Il segretario nisseno del Siap, Giuseppe Porrovecchio, la definisce una “comunione di pensieri nella giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne”.

Tra i relatori ci saranno Giuseppe Tiani, Segretario Generale S.I.A.P., Lia Sava, Procuratore Aggiunto presso la Procura della Repubblica di Caltanissetta, Sofia Scapellato Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Caltanissetta, Santo Distefano Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Caltanissetta, Maria Grazia Milli, Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato, Salvatore Di Benedetto, Medico Capo della Polizia di Stato.

A moderare i lavori, Angela Ruvolo,Psicologa e Giudice Onorario del Tribunale dei Minori di Palermo.

L’evento è accompagnato da una riflessione di Tristan Bernard, pseudonimo di Paul Bernard, giornalista, scrittore e commediografo francese decisamente eclettico e sensibile. “Due cose mi hanno sempre sorpreso: l’intelligenza degli animali e la bestialità degli uomini”.

Oltre al dibattito è organizzata la mostra fotografica “segni di non amore” di Domenico Fiandaca.

Commenta su Facebook