Università in centro, Aiello (FI) favorevole ma “è giusto andare incontro agli studenti”

547

Sulla vicenda del trasferimento dell’Università di Ingegneria a Palazzo Moncada, già deliberato dal Consorzio Universitario, ma osteggiato dal Sindaco Ruvolo, dal Polo Civico, dalla V Commissione Consiliare e da altri Consiglieri Comunali, a sostenere la tesi favorevole al trasferimento voluto invece dai commercianti del Centro Storico, dalla Confcommerico, da Padre Gaetano Canalella e dall’Opera Pia Gurrera Mancada Calafato, interviene pubblicamente il Consigliere Comunale di Forza Italia, Oscar Aiello.

“Sono d’accordo che occorre tenere in considerazione le esigenze degli studenti, – afferma il Consigliere Aiello – l’analisi va però fatta a 360 gradi e sarebbe banale parlare solo di costi. Un politico attento e lungimirante deve infatti pensare anche al rapporto costi/benefici ed i benefici di avere in Centro storico l’Università sono sia di natura economica, che sociale. L’assidua e non occasionale presenza di centinaia di studenti, provenienti anche da altre città – spiega Aiello – andrebbe infatti a beneficio delle attività commerciali e degli immobili del Centro storico, ed inoltre, al di là dell’ipocrisia, dobbiamo anche riconoscere che tutti i luoghi non frequentati ed abbandonati dagli italiani vengono conseguentemente occupati da immigrati. Tra l’altro non trasferire l’Università vorrebbe dire esporre a definitiva chiusura  Palazzo Moncada, mettendo a repentaglio decine e decine di posti di lavoro ed indebolendo il ruolo sociale dell’Opera Pia Gurrera Moncada Calafato”.

E’ comunque giusto, per Aiello “andare incontro alle esigenze degli studenti, che avendo l’Università in Centro storico avrebbero a pochi passi la Casa dello studente, la stazione degli autobus e dei treni, negozi e locali dove passar tempo. Inoltre – aggiunge Aiello – nonostante il Comune non versi da tempo la propria quota rimanendo quindi debitore, il Consorzio sta bene economicamente e potrebbe quindi apportare, se necessario, ulteriori migliorie a Palazzo Moncada secondo le richieste degli studenti”.

“Sempre per venire incontro agli studenti – conclude Aiello – si potrebbero anche pensare convenzioni e forti sconti per il parcheggio, così come a tante altre situazioni a loro funzionali.

Anche nel caso del trasferimento dell’Università a Palazzo Moncada si evince l’inconsistenza e la incapacità politica del Sindaco Ruvolo, che parla di rilancio del Centro storico, ma di fatto adotta decisioni contro la volontà dei commercianti, della Chiesa, dei residenti, insomma di chi conosce per davvero le esigenze del Centro storico”.

Commenta su Facebook