Unicredit e Fidas insieme per la raccolta sangue. Firmata la “carta etica”

793

Caltanissetta, 14 aprile 2014 – E’ stata presentata oggi pomeriggio a Caltanissetta la convenzione tra UniCredit e Fidas (Associazione Donatori di Sangue) che prevede la donazione da parte della Banca di un contributo economico per l’acquisto di attrezzature sanitarie per l’attività di raccolta sangue. La convenzione è stata presentata per UniCredit da Vincenzo Tumminello e Angelo Giunta, rispettivamente Responsabile Settore Pubblico e Sviluppo del Territorio Sicilia e Area Manager Direzione Commerciale di Caltanissetta ed Enna, e per Fidas dal suo presidente, Roberto Bonasera.

“Siamo lieti di dare un aiuto concreto della Banca per un progetto che promuove in maniera efficace l’attività di sensibilizzazione alla donazione del sangue – ha sottolineato Vincenzo Tumminello –. La donazione è finanziata da una carta di credito, la ‘UniCreditCard Classic E’, che raccoglie il 2 per mille di ogni spesa effettuata dai clienti, alimentando così un fondo che la Banca destina ad iniziative di solidarietà. Nei prossimi mesi proseguiremo con interventi analoghi in altre province siciliane: in tutto, oltre duecentotrentamila euro quest’anno sono stati assegnati a 26 onlus siciliane grazie ai fondi raccolti con la nostra carta etica.”

“Il contributo donato dalla banca – ha sottolineato Roberto Bonasera – è stato utilizzato per acquistare attrezzature sanitarie, in particolare tre poltrone per prelievi, due defibrillatori, tre frigoriferi portatili, due estintori a polvere. Sarà possibile in questo modo potenziare l’attività di raccolta sangue svolta presso i centri fisso e mobile”.

“La nostra donazione – ha osservato Angelo Giunta – vuole sostenere un bel progetto portato avanti con impegno da un’associazione che opera da tempo nella provincia di Caltanissetta. Per noi essere banca del territorio significa anche questo. Significa contribuire alla soluzione dei problemi delle comunità nelle quali la Banca opera supportando il mondo del volontariato. E in Sicilia, non c’è dubbio, questo mondo è costituito da tante realtà di assoluto livello”.

La Fidas (Associazione Donatori di Sangue) Caltanissetta, oltre a mantenere aperto il centro di raccolta fisso di Caltanissetta tutti i giorni, ha organizzato nelle giornate di domenica un itinerario periodico di raccolte esterne nei Comuni di Bompensiere, Campofranco, Delia, Marianopoli, Milena, Montedoro, Resuttano, Riesi, S. Caterina V., Serradifalco, Sommatino e Vallelunga. Per intensificare le raccolte esterne l’Associazione è dotata di due autovetture per effettuare raccolte di sangue anche in locali ritenuti idonei dai sanitari. A fine 2012 l’Associazione ha acquistato anche una nuova autoemoteca, grazie ai contributi del cinque per mille ottenuti a partire dal 2006.

 

Commenta su Facebook