Una passeggiata per dire che a CL non è “tutto apposto”

2198

“Vorrei ringraziare a nome mio e degli organizzatori della passeggiata “BUONASERA A CL TUTTO APPOSTO”, svoltasi ieri 30 gennaio alle 17.00, tutti gli amici intervenuti e tutti quelli, che per vari motivi non son potuti intervenire, ma che ci hanno dato la 2-2loro solidarietà con affetto, apprezzamento e inviandoci messaggi come questi: “Grazie” o “Ieri è stato gettato un seme di speranza sul nostro tormentato presente. Sta a tutti noi adoperarci perché porti frutto”. Per noi la manifestazione è riuscita nel momento in cui guardandoci intorno abbiamo visto gente libera, presente non per tornaconto, per farsi vedere, per chiedere un favore, per avere una contropartita, ma persone che amano questa città e ci hanno messo la faccia, pur sapendo che avrebbero ricevuto critiche e commenti fuori luogo a differenza dei tanti che pur riconoscendo il degrado di Caltanissetta hanno preferito rimanere dietro le quinte per non essere additati o riconosciuti e che adesso faranno inutili polemiche per guadagnare punti nella “tessera fedeltà'” . Lo afferma in una nota Sergio Cirlinci, amministratore del gruppo Facebook “Caltanissetta 2.0” dove è nata l’iniziativa.

“Noi non facciamo politica attiva, non siamo organizzati o strutturati, se come sostiene qualcuno, che ci ha contati, dice che eravamo più di 250 la cosa mi fa ancora più piacere. Ricordo che il tutto è stato organizzato in meno di 7 giorni e senza nessuna spinta politica, anzi; un ringraziamento va anche ai commercianti intervenuti e a coloro che al nostro passaggio hanno spento le luci in segno di solidarietà. Grazie a tutti”. 

Commenta su Facebook