Una grande "tavolata della condivisione" per San Giuseppe al IPM

1454

In occasione della festività di San Giuseppe, ormai come da tradizione, presso l’IPM di Via Turati si è svolta la Tavolata di San Giuseppe. Una grande e bellissima tavolata preparata con cura e con un lavoro durato oltre un mese. Una tavolata di oltre otto metri dove nulla è stato lasciato al caso, dove ogni particolare è frutto della tradizione. 
Nell’aula polifunzionale “Carmelo Di Natale”, questa mattina, in collaborazione con il Cappellano Don Alessandro Giambra, la Comunità Penale per Minorenni, l’Istituto Comprensivo “Lombardo Radice”-Centro Permanente per l’Istruzione degli Adulti, dirigente Ginevra Bernardina, si è svolta “La Tavola della condivisione” ovvero un momento di convivialità e di preghiera seguita da una rappresentazione teatrale tematica realizzata e diretta dall’insegnante Maria Rita Arenci instancabile promotrice di tale iniziativa.
La rappresentazione dal titolo “La fuga in Egitto e lu tuppi tuppi”, ripercorre la fuga in Egitto di Maria e Giuseppe dal re Erode per mettere in salvo Gesù bambino ed ha visto fra gli attori i ragazzi dell’Istituto penale che hanno recitato insieme ad alcuni volontari dell’associazione Efraim amici di Israele e ad alcuni alunni dell’istituto Comprensivo Nino Di Maria di Sommatino.
Presenti insieme alla Direttrice dell’Istituto Dott.ssa Maria Grazia Carneglia, il Procuratore della Repubblica per i Minorenni Dott.ssa Laura Vaccaro, il Presidente del Tribunale per i Minorenni Dott.ssa Gabriella Tomai.
A coordinare i lavori preparatori con i ristretti, come sempre, il coordinatore degli educatori dott. Enzo Indorato e lo staff.
La Direzione del Ipm ha espresso un ringraziamento particolare al personale di Polizia Penitenziaria e all’Ufficio Educatori che hanno permesso con il loro impegno la riuscita della manifestazione.

Commenta su Facebook