Un tablet per la didattica a distanza. A consegnarlo a una studentessa ci hanno pensato i Carabinieri

146

Nella mattinata del 30 aprile 2020, i Carabinieri della Compagnia di Caltanissetta, impegnati in numerose attività di collaborazione con enti locali per far fronte all’emergenza connessa alla diffusione del COVID-19, su richiesta dell’Osservatorio Locale di Area sui fenomeni di dispersione scolastica di Caltanissetta con sede presso l’Istituto Comprensivo “Nino Di Maria” di Sommatino, coordinato dalla dirigente scolastica Giovanna Ambrosiano e con la collaborazione della Dott.ssa Aurora Malandrino, pedagogista dell’Osservatorio, hanno consegnato un tablet ad una giovane studentessa di Delia.

Questo strumento, necessario per rendere possibile la fruizione delle lezioni scolastiche a distanza, è stato prelevato da una pattuglia dell’Arma presso il Liceo Classico “Ruggero Settimo” di Caltanissetta che lo ha fornito in comodato e, vista l’impossibilità per il personale scolastico di spostarsi da Comune a Comune in ottemperanza alle direttive anti-contagio, hanno provveduto al recapito direttamente presso l’abitazione della studentessa di Delia, la quale d’ora in poi potrà facilmente seguire le lezioni in via telematica.

Commenta su Facebook