“Un premio speciale a Caltanissetta”. Compagnia dei Guitti vince 8° premio “Angelo Musco” di Milo

1376

La Compagnia vincitrice dell’ottava edizione “Premio Angelo Musco” per il Miglior Spettacolo dal titolo, “La Cucina del Libero Inganno”, è l’Accademia dei Guitti del Maestro Giorgio Villa, che vede tra i protagonisti anche Michele Privitera, Alessandra Falci, Nunzio Bonadonna, Claudia Giammusso, Maria Assunta Burgio, Iridiana Petrone e Gaetano Bellomo. Il premio è giunto nella serata di gala, condotta da Salvo La Rosa ed a consegnarlo, citandone le motivazioni, l’attoer Leo Gullotta. La sceneggiatura è frutto di una scrittura di Antonello Capodici.

VillaA conferire il premio la giuria tecnica, presieduta dallo stesso Gullotta, “per aver saputo condensare in un unico contesto, gli elemtni cardine del plot teatrale, modernità del testo, pur in una proposizione farsesca, con un esnemble intrerpretativo superiore alla media e un impianti scenografico moderno e funzionale”.

L’Accademia dei Guitti ha ritirato il premio con Michele Privitera e Alessandra Falci, il primo peraltro è stato premiato anche come miglior attore non protagonista e la seconda come migliore caratterista.Guitti

“Un premio speciale che va a Caltanissetta”, ha concluso così Salvo La Rosa la cerimonia di premiazione sul palco di Milo.

 

Commenta su Facebook