Un mix tra spettacolo ed economia. La Fiera Aci a Caltanissetta per bissare la "mitica" Centro Sicula

877

Si è tenuta questa mattina nella sala gialla di Palazzo del Carmine la conferenza stampa di presentazione della Prima Fiera ACI di Caltanissetta che si terra dal 25 al 28 giugno in c.da Pian del Lago, nello spiazzale antistante lo stadio “Marco Tomaselli”.
Erano presenti l’assessore allo sviluppo economico Luigi Zagarrio, il presidente dell’associazione Aci Salvatore Torregrossa ed il direttore artistico dell’evento Ernesto Trapanese. Il primo a prendere la parola è stato l’assessore Zagarrio, che ha portato i saluti del sindaco Giovanni Ruvolo, fuori sede per motivi istituzionali. L’assessore allo sviluppo economico ha voluto sottolineare l’importanza dell’evento, “che vuole riportare agli albori la “vecchia” fiera centro sicula, fiore all’occhiello del centro della Sicilia, che l’amministrazione vuole portare in auge per ridare luce ad un territorio sicuramente importante ma troppo spesso abbandonato a se stesso”.
manifesto-fiera-aci“Un importante partnership – continua Zagarrio – è quella tra l’amministrazione e l’associazione ACI, che da 8 mesi lavora alla realizzazione della fiera che porterà le migliori eccellenze del nostro territorio a Caltanissetta”. La fiera, conclude Zagarrio, “è divisa in diverse zone, una dedicata all’area giochi, con giostre per grandi e piccoli, la seconda dedicata all’area commercio, dove saranno presenti espositori provenienti da tutta la Sicilia, la terza dedicata all’agricoltura, con l’esposizione delle eccellenze del settore, una quarta dedicata alle imprese, all’artigianato e all’agroalimentare, dove i visitatori potranno soddisfare ogni loro necessita, ed in fine l’ultima, ma non per importanza, un area eventi dove ogni sera si terrà uno spettacolo diverso”.
Direttore artistico dell’evento è Ernesto Trapanese, che sottolineando la caratura degli ospiti in programma ha sottolineato l’importanza di garantire anche un profilo popolare adeguato alla Fiera.
Il 25 per l’inaugurazione Rossella Brescia, che taglierà il nastro con l’amministrazione e sarà a disposizione dei fan per foto e autografi. Il secondo giorno, 26 giugno, si terra uno spettacolo di danza, canto e musica presentato dall’”Accademia” con ospiti di grande rilievo come il coreografo e ballerino Rochelle Gerrison, il ballerino hip hop Littel Phill, il ballerino e

La piantina della Fiera Aci
La piantina della Fiera Aci

vincitore della terza edizione di Amici Leon Cino, e la cantante nissena Paola Marotta. Sabato 27 vi sarà la finale regionale del “CabaFest”, gara di cabarettisti emergenti che si scontreranno a suon di battute davanti a tre giudici d’eccellenza come: Massimo Spata, Francesco Scimemi e Carlo Kenaba. Abbiamo conservato per domenica 28, continua Trapanese, l’evento clou  della manifestazione, la finale nazionale del talent show “Una stella sta nascendo”, prodotto da AB production con la direzione artistica di Alessandro Bonaccorso, format televisivo che va in onda su un canale della piattaforma Sky. Proprio quest’evento, conclude il direttore artistico, porterà nella nostra città una sessantina di famiglie provenienti da Malta, familiari dei concorrenti, che per quattro giorni avranno la possibilità di visitare il territorio. A concludere la conferenza stampa il presidente dell’associazione Aci Salvatore Torregrossa, che si è detto onorato di aver lavorato con e per l’amministrazione, e che è sicuro che questo evento sarà il primo di una lunga serie.

Commenta su Facebook