"Ultima cena". al via il restauro del gruppo sacro del Giovedì Santo.

610

firma restauro Ultima cenaPrende il via il restauro dell’Ultima Cena dei Biangardi uno dei sedici Misteri del Giovedì Santo.

L’operazione di restyling per dare nuovo smalto e nuova vita al gruppo ha preso, difatti, ufficialmente inizio oggi con la consegna, da parte del Direttore dei lavori, del manufatto alla ditta di restauro. È stato necessario, tuttavia, attendere alcuni mesi per l’avvio effettivo dei lavori, al fine di permettere al gruppo di prendere regolarmente parte alla processione della scorsa Settimana Santa.

Semaforo verde quindi per l’intervento – annunciato nel corso di una conferenza stampa indetta nel mese di marzo – che avrà inizio, sotto il coordinamento del Direttore dei Lavori il ricercatore di storia locale Alessandro Maria Barrafranca, con lo smontaggio delle statue dal baiardo. Un intervento, affidato alla ditta la Patanope Restauri di Elena Vetere, finanziato da una rete di sponsor contattati dal Responsabile del piano economico e finanziario Eugenio Di Francesco, che segue di ben 14 anni l’ultima operazione di manutenzione straordinaria.

Il progetto, che sarà strutturato in otto fasi per una durata 9 mesi circa, offrirà la possibilità di visionare passo, passo le delicate fasi del restauro, attraverso percorsi guidati all’interno del laboratorio e notizie in tempo reale sulla pagina Facebook, su twitter e sul sito ufficiale, www.ultimacenainrestauro.it . 

Commenta su Facebook