Ultima Cena a Expo, ma la Soprintendenza non ne sa nulla

883

“Nessuno ha chiesto alla Soprintendenza autorizzazioni per interventi da fare per la Vara “L’Ultima Cena” del Giovedì Santo né per il suo eventuale trasporto all’Expo di Milano. Tutti hanno fatto e
continuano a fare annunci sul completamento del restauro della Vara e sul suo trasporto a Milano per essere esposta all’Expo, ma nessuno ha informato la Soprintendenza di questi progetti né ha chiesto l’autorizzazione. Non ci risulta nulla”.
Così il Soprintendente ai beni culturali e ambientali di Caltanissetta, Lorenzo Guzzardi ha dichiarato a “La Sicilia” di non saper nulla del progetto tanto pubblicizzato per una possibile trasferta promozionale della Vara dell’Ultima Cena a Milano, per Expo 2015.
Eppure c’è un gruppo di lavoro che da tempo si riunisce per vagliare tutti gli aspetti operativi dlela trasferta, a partire ovviamente dal completamento del restauro, condizione sine qua non la Vara potrebbe partire. Si è addirittura parlato anche delle società specializzate che operano il trasporto di simili beni.
Ma nessuno, stando almeno alle parole di Guzzardi, avrebbe avvertito la Soprintendenza, il cui vincolo, è bene ricordarlo, ricade sulla Vara.

Commenta su Facebook