Ufficio tecnico. Aut aut del Comune al vincitore del concorso. "Si presenti entro il 29 o decade la procedura"

1049

Una lunga scia di mail inviate tramite PEC e incontri, con relative osservazioni e problemi da superare inerenti clausole di salvaguardia e inquadramento contrattuale, se non anche l’imminente campagna di prevenzione incendi della Regione Siciliana cui è preposto, hanno impedito all’ingegnere Salvatore Bonsangue, dirigente del dipartimento Forestale della Regione e vincitore del concorso per mobilità quale capo ufficio tecnico, di firmare il relativo contratto con il comune di Caltanissetta.
E così la dirigente delle Risorse Umane ha inviato un vero e proprio aut aut a Bonsangue. Si dovrà presentare entro il 29 giugno prossimo per firmare il contratto altrimenti la procedura che lo vede vincitore sarà decaduta. La dirigente, Irma Marchese, pur dando atto della disponibilità dell’ingegnere Bonsangue, nella determina dirigenziale pubblicata in Albo Pretorio parla di “giustificazione dilatoria” in riferimento all’ultima nota pervenuta al Comune con cui Bonsangue chiedeva un ulteriore rinvio per la stipula del contratto per “concordare altro incontro, nell’auspicio che l’amministrazione nel reciproco interesse ritenga d i dover intervenire sulle criticità segnalate”. Una giustificazione dilatoria per la Marchese, in quanto nell’ultima richiesta di rinvio di Bonsangue (che doveva valutare il contratto proposto con i suoi legali, un contratto in linea con quello già proposto e firmato dal comandante della PM), non aveva indicato neanche una data per tale rivivo 

Commenta su Facebook