Ubriaco urla contro la vicina di casa, poi minaccia anche i poliziotti. Denunciato un 60enne nisseno

927

Denunciato dalla polizia un 60enne nisseno per rifiuto d’indicare la propria identità, oltraggio, minaccia e resistenza pubblico ufficiale. All’uomo è stata contestata anche la violazione amministrativa per manifesta ubriachezza. Il 60enne nella serata di lunedì, in via Xiboli nel capoluogo, si sarebbe presentato presso l’abitazione di una vicina di casa minacciandola verbalmente. La donna, impaurita, ha chiesto l’intervento della polizia. L’ubriaco ha rifiutato di farsi identificare dai poliziotti, minacciandoli a più riprese fino a quando è stato trasportato al pronto soccorso da un’ambulanza del 118. L’atteggiamento aggressivo è continuato presso il presidio sanitario, dove ha continuato a minacciare poliziotti, medici e infermieri. Una volta sedato, il 60enne, con pregiudizi di polizia per minacce, ingiuria, molestie e disturbo alle persone, guida sotto l’influenza dell’alcol e interruzione di servizio pubblico, è stato compiutamente identificato e denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica.

Commenta su Facebook