Ubriaco in processione molesta passanti. Aveva un martello, fermato vicino a gruppo Sacro

576

Processione del giovedì santo movimentata per un 43enne di Belpasso che ha scelto di venire in città a seguire le Vare per essere denunciato. La Polizia di Stato impegnata nell’ ordine Pubblico della processione dei “Gruppi Sacri”, in Piazzetta Calatafimi, si è imbattuto nell’uomo, nei pressi di una Vara che aveva attirato l’attenzione di tutti in evidente stato di ubriachezza molesta.

Prima ha molestato i fedeli, poi ha strappato fiori dal carro religioso tirando infine monetine contro. Fermato e sottoposto a perquisizione, gli agenti gli hanno trovato un martello sotto il giaccone, con il quale forse voleva danneggiare le vare. Il 2 aprile scorso, infatti, era stato già denunciato per atti vandalici e danneggiamento

Commenta su Facebook