"Tu li difendi, troveranno il cimitero". Intimidazione a esponente del Pd, a Crocetta e Lumia

591

Crocetta_Gallè_LomaglioCALTANISSETTA – “Tu che li difendi tanto devi dire a Lumia e Crocetta che invece della Regione vi aspetta il cimitero: a morte gli infami”. E’ il testo di una lettera intimidatoria recapitata a un dirigente politico di Caltanissetta vicino a Crocetta. La busta senza timbro è stata ritrovata ieri. Sono in corso indagini da parte della squadra mobile di nissena, guidata da Giovanni Giudice. Rosario Crocetta è candidato alla presidenza della Regione siciliana, col sostegno di Udc, Pd e Api.

“Rosario Crocetta e Beppe Lumia sono uomini coraggiosi, come testimonia da sempre il loro impegno contro mafia e illegalità, che di certo non si faranno intimidire”. Lo afferma, in una nota, il capogruppo al Senato e segretario regionale dell’Udc, Gianpiero D’Alia, dopo la lettera di minacce recapitata a un dirigente politico di Caltanissetta vicino all’ex sindaco di Gela. “Anche per cambiare questo clima – prosegue – l’Udc è convinta che la scelta di appoggiare Crocetta a presidente della Regione sia la migliore per la Sicilia. Al dirigente di Caltanissetta, infine, principale destinatario di queste minacce, va tutta la mia solidarietà personale e del mio partito”.

20120917-130259.jpg

Commenta su Facebook