Trema ancora la terra. Scossa di terremoto con epicentro a Santa Caterina

1924

Continua a tremare la terra in Sicilia, dove nella notte sono stati avvertiti due nuovi terremoti. La prima scossa si è verificata verso le 2.20 nella provincia di Caltanissetta con una magnitudo di 2.2 gradi della Scala Richter e un epicentro localizzato nei pressi dei comuni di Santa Caterina Villarmosa, Resuttano, Alimena e Villarosa. Gli altri comuni interessati, ma distanti tra i dieci e i venti chilometri, sono Bompietro, Blufi, Marianopoli, Caltanissetta, San Cataldo, Calascibetta, Castellana Sicula, Enna e Petralia Soprana. Il secondo terremoto, di magnitudo 2.9 gradi, è stato avvertito in mare verso le 4 a poca distanza dalla costa siciliana nord orientale, al largo di Milazzo e Meri.

Commenta su Facebook