Tre giorni di festa per la condotta idrica a Manfria. Brindisi con l’acqua potabile del sindaco Messinese

813

Un brindisi con l’acqua potabile estratta da una delle circa 400 nuove utenze attivate a Manfria. Così è stata celebrata l’immissione delle risorse idriche per usi civili nella popolosa frazione balneare gelese dal sindaco Domenico Messinese, dal presidente del Consorzio Piana Marina formato da residenti, Giuseppe Raniolo, e dai tecnici della Divina Acquedotti. Come preannunciato alle ultime riunioni comunali, Manfria ha avuto l’acqua entro l’estate del 2016. “Un grande risultato dal basso – ha commentato il primo cittadino di Gela – che finalmente smonta quella che era considerata una favola puntualmente raccontata ad ogni campagna elettorale”. L’acqua corrente h24 ha posto fine al servizio di autobotti che rappresentava un costo non indifferente per le casse del Comune di Gela. All’avvenimento, atteso da oltre 30 anni, sono stati dedicati tre giorni di iniziative che, a partire da ieri pomeriggio, si protrarranno fino a domani.

Commenta su Facebook