Travolge con l'auto un uomo e fugge. Giovane nisseno denunciato, grave la persona investita

1063

‪Travolge uno uomo sulla S.P.1 con la propria autovettura e prosegue la marcia senza fermarsi.‬ ‪Denunciato giovane nisseno per omissione di soccorso e per essere fuggito dopo l’incidente. ‬
‪Stamane, nel Capoluogo nisseno, intorno alle ore 05.00 circa, i poliziotti della Sezione Volanti sono intervenuti in contrada Bulgarella S.P. 1 Delia/Caltanissetta, poiché una persona era riversa a terra nel ciglio della strada, travolta da un’autovettura in transito, nei pressi del CARA di Pian del Lago.
‪L’uomo di nazionalità straniera e del quale si sconoscono le generalità, poiché privo di documenti di identificazione ha riportato gravi ferite alla testa ed è stato trasportato all’Ospedale Sant’Elia dove, nel corso della mattinata, dove ha subito un delicato intervento; attualmente è ricoverato presso il reparto di rianimazione con prognosi riservata.‬
‪Le indagini sul sinistro, condotte dai poliziotti della Sezione Polizia Stradale di Caltanissetta, hanno permesso di risalire all’autore del sinistro, un giovane nisseno di anni 20, il quale, nel frattempo si è presentato in Questura, accompagnato dal padre.‬
‪Il giovane ha confessato agli agenti che, a bordo della propria autovettura, mentre transitava per il luogo dell’incidente, ha sentito di aver urtato qualcosa, ma di non essersi accorto che si trattava di una persona, proseguendo quindi la marcia. ‬
‪Successivamente, giunto a destinazione, si è reso conto dei danni al mezzo ed è tornato nuovamente nel luogo dell’incidente dove ha trovato un gruppo di persone attorno alla persona investita, rimasta a terra. A quel punto ha avvisato il padre, raccontandogli dell’accaduto e quest’ultimo ha provveduto a chiamare i soccorsi.‬
‪I poliziotti sentita la versione dei fatti hanno denunciato il giovane per omissione di soccorso e per essere fuggito dopo l’incidente; l’autovettura, sulla quale la Polizia Scientifica ha eseguito i rilievi tecnici è stata sequestrata e affidata in giudiziale custodia allo stesso proprietario.‬
foto archivio di RADIOCL1 di un precedente incidente nella stessa zona

Commenta su Facebook