Trasferito il preside di Niscemi che aveva deciso il rientro a scuola a luglio

1387

Trasferimento per il preside di Niscemi che aveva deciso il rientro in classe di alunni e professori a Luglio. Il caso, nelle scorse settimane, ha trovato la ribalta nazionale in quanto inedito, ma il trasferimento non è strettamente legato a quanto successo, sebbene la coda di polemiche e accuse prosegue sottotraccia. Il preside Fernando Cannizzo passerà infatti dall’Istituto comprensivo “Leonardo Da Vinci”, scuola con 1.200 alunni, al terzo circolo didattico sempre a Niscemi. A fine giugno aveva deciso il rientro straordinario dal 17 al 22 luglio di insegnanti e studenti, per recuperare le ore di scuola perse durante l’inverno a causa del malfunzionamento dei riscaldamenti. Il preside, quando ormai il caso era scoppiato, spiegò che il rientro straordinario in estate valeva solo per i professori e che per gli Studenti, che avevano ormai ottenuto la promozione, l’anno scolastico era ormai omologato.

Commenta su Facebook