Tragedia in gita. Insegnante dello Scientifico muore sotto gli occhi degli alunni.

1058

Un’insegnante del Liceo Scientifico “A.Volta” di Caltanissetta, Rosa Spataro di 56 anni, è tragicamente scomparsa giovedì sera durante la gita scolastica in Emilia Romagna, dove si trovava per accompagnare gli studenti della sua classe. La professoressa Spataro, nubile, 56 enne, pare soffrisse di asma. Quando era insieme agli altri docenti e ai ragazzi, tutti insieme nel dopo cena in albergo, ha avvertito il malore, chiedendo subito di essere soccorsa in camera dove aveva l’iniezione, probabilmente di cortisone,  già pronta, essendo sofferente di una grave forma di asma. Durante la serata, mentre era in compagnia dei ragazzi con cui stava parlando in un albergo a Rimini ha avvertito la crisi ed a nulla sono valsi i soccorsi chiamati dagli stessi ragazzi. La docente di matematica è morta per arresto cardiocircolatorio. Ma su tale aspetto farà luce l’ispezione cadaverica se non addirittura l’autopsia a cui i medici dell’ospedale di Rimini la potrebbero sottoporre nelle prossime ore. La gita scolastica d’istruzione sarebbe finita venerdì con il rientro delle classi del liceo scientifico. Scene di strazio tra i ragazzi che non si sono dati pace per tutta la notte per la scomparsa dell’insegnante, avvenuta proprio sotto i loro occhi. Uno degli studenti, che aveva parlato con la docente pochi secondi prima dell’attacco di cuore è in stato di shock e avrebbe dato in escandescenze non riuscendosi a dare pace.

I familiari dell’insegnante di matematica del Liceo Scientifico sono partiti stamane alla volta di Rimini per comprendere quanto accaduto e riportare la salma che sarà comunque restituita non prima di 24/48 ore.

Tutto lo staff dirigenziale del Preside Bruccheri e il corpo docente del Liceo Scientifico “A.Volta” si è attivato sin da venerdì mattina per dare supporto morale, umano, logistico alla famiglia per l’organizzazione delle esequie.

Commenta su Facebook