Tragedia a Sommatino: suicida ausiliaria del “S. Elia”

3144

Un’infermiera ausiliaria in servizio presso il reparto di dialisi dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, è stata trovata senza vita ieri mattina nella sua abitazione di Sommatino.

E.B., 52 anni, madre di due figli, pare soffrisse da tempo di depressione. La donna si sarebbe uccisa iniettandosi una dose letale di un farmaco in vena. Sul posto sono intervenuti il medico legale che ha effettuato l’ispezione cadaverica e i Carabinieri della Compagnia di Caltanissetta che hanno disposto il sequestro della siringa e del farmaco utilizzato dalla donna.

Choc in paese e presso l’Ospedale del capoluogo dove la notizia si è sparsa velocemente e dove lavorano, tra l’altro, anche il marito e il fratello della donna.

(immagini di repertorio)

Commenta su Facebook