Tosap e Tari: il Movimento Cinque Stelle presenta esposto alla Procura e alla Corte dei Conti

221
il consigliere M5S Giovanni Magrì
Gli enti pubblici (Ministeri, Regione, Asp), che hanno dei locali o delle aree scoperte nel territorio comunale, pagano regolarmente la tassa sui rifiuti, come tutti i Cittadini ?
   E le aziende che erogano pubblici servizi (luce, telefono, gas, acqua, rifiuti), che hanno dei cavi, delle condutture o degli impianti nel territorio comunale, pagano regolarmente la tassa sull’occupazione del suolo pubblico, come tutti i Cittadini ?
   Questo è quanto chiede il Movimento Cinque Stelle di Caltanissetta.
   “Nello scorso mese di Marzo – dichiara il Portavoce in Consiglio Comunale Giovanni Magrì – abbiamo presentato due distinte interrogazioni al Sindaco per avere delucidazioni al riguardo. Come al solito, pur essendo abbondantemente scaduto il termine di trenta giorni previsto dalla legge per rispondere, il nostro Sindaco non lo ha ancora fatto”.
   “Lo sorso 31 Dicembre – conclude il consigliere a cinque stelle –  è scaduto il termine entro il quale avrebbero dovuto essere eventualmente notificati gli avvisi di accertamento per l’omesso, tardivo, inesatto o incompleto pagamento delle suddette tasse con riferimento all’anno 2012. Qualora dovessero essere accertati dei casi in cui tali tasse non fossero state regolarmente applicate e tali avvisi non fossero stati tempestivamente notificati, potrebbe profilarsi un danno erariale per le casse comunali, anche piuttosto ingente. Abbiamo, quindi, presentato un esposto alla Procura Regionale della Corte dei Conti perché si accertino le eventuali responsabilità a carico degli amministratori comunali”.
Commenta su Facebook