Torna la banda del chiavistello bulgaro? altro furto in via Carnevale senza effrazione

1019

Torna in azione la banda del chiavistello bulgaro. Questo, almeno, il forte sospetto all’indomani di un nuovo furto in via Carnevale, i cui residenti sembrano essere presi di mira in modo particolare dai ladri.

Questa volta il furto è avvenuto tra le 10 e le 11,40 al quinto piano di un immobile di Via Carnevale 21 . In casa vivono una donna anziana e la badante. Il ladri hanno agito quando sono uscite di casa per fare la spesa, dopo aver chiuso regolarmente a chiave la serratura della porta d’ingresso.

Al rientro intorno alle 12, la porta era chiusa ma non più con le mandate. Ecco perchè si sospetta l’utilizzo del chiavistello bulgaro. All’interno dell’abitazione, la camera da letto si presentava con i cassetti e le ante dei mobili aperti e le suppellettili a soqquadro: da un primo esame la proprietaria ha denunciato un ammanco di mille euro e di un orologio d’oro. Alcuni giorni addietro, sempre in via Carnevale un altro furto con le stesse modalità. Pare che i ladri abbiano provveduto, prima di entrare i nazione, a girare le telecamere di sorveglianza poste sopra un esercizio commerciale vicino. Inoltre alcuni residenti della via riferiscono che in questi giorni ignoti hanno bussato insistentemente nelle case senza che poi nessuno rispondesse. Forse per verificare le abitudini di chi sta a casa al matttino.

 

Commenta su Facebook