“Ti sposerei ma sono un pollo”. Al teatro con le Acli al “Michele Abbate”

1044

Continuano le attività artistiche e culturali organizzate dagli allievi del progetto “alla Corte dei Monsù”, finanziato alle Acli di Caltanissetta dalla presidenza del consiglio dei ministri, dipartimento della Gioventù e del servizio civile.
Questa volta si aprono le porte al teatro; “Ti sposerei ma sono un pollo”, è questo il titolo della commedia che domenica sera, nella splendida cornice del centro polivalente “Michele Abbate”, sarà portata in scena dalla compagnia teatrale degli “Attori per caso”.
Il cast è formato da aspiranti attori che quotidianamente seguono con molta dedizione il laboratorio teatrale che ormai da diversi anni, insieme a numerosi altri corsi, è attivo al punto famiglia delle Acli di via Libertà.
Questi gli interpreti e i rispettivi personaggi: Alessio Lunetta (Alessandro), Angela Campisi (Veronica), Beatrice Traviglia (Palmira), Benito Imprescia (Tommaso), Claudia Cardella (Galina), Cettina Messana (Gelsomina), Lina La Placa (Gesuina), Michele Lunetta (Ciro), Salvatore Scribani (Nando), Silvana Catanzaro (Ceschina), Stefania Curatolo (Filippa). La regia è affidata a Manuela Fontana.
Comicità e colpi di scena, queste le parole chiave della serata; una sorpresa per il finale, dedicata a tutti gli intervenuti, sarà preparata inoltre dagli allievi di cucina e servizi di sala del progetto “ alla Corte dei Monsù”
L’appuntamento è fissato per le 20, l’ingresso è gratuito.

Commenta su Facebook