Terzo pareggio consecutivo per la Nissa. Biancoscudati in svantaggio acciuffano il pari con Martorana

1207

(di Vincenzo Di Maria) Ancora un altro pareggio in casa Nissa; Questa volta è la Parmonval ,con una gara praticamente di solo contenimento, ad ottenere un punto prezioso per la corsa salvezza. Per i biancoscudati , invece, terzo pari consecutivo che consente di allungare la striscia dei risultati utili consecutivi ma nel contempo resta il rammarico perché in caso di successo si poteva accorciare ad un solo punto il distacco rispetto al quinto posto utile per l’accesso ai play off, al momento occupato dall’Alcamo.

ajaxmail-76 ajaxmail-75Andando alla gara al 7′ Nissa avanti con Di Franco servito da Caruso, la conclusione defilata diventa un assist per Sammartino che non arriva sul pallone a due passi dal portiere. Due minuti dopo Sammartino ha la possibilità solo davanti al portiere di depositare in rete, ma il tiro centrale viene neutralizzato da Tarantino che respinge la conclusione. Al 25′ ancora i biancoscudati in avanti, incursione in area di Di Franco assist sul primo palo per Messina che viene anticipato dal difensore quasi sulla linea di porta. Al 32′ lancio millimetrico di Di Franco per Martorana che scavalca con un pallonetto l’estremo difensore ospite ma la sfera termina incredibilmente di poco a lato. Al 42’ci prova Messina con una bella azione solitaria tutta in velocità, il cross al centro dell’area piccola però, non trova nessuno dei compagni pronti a depositare in rete. Nella ripresa il copione non cambia la Nissa in avanti con la Parmonval che prova a contenere. Al 3′ conclusione da fuori di Martorana, la palla termina alta sopra la traversa. Al 9′ arriva la doccia fredda con la rete ospite, errore in disimpegno di Caruso (unico errore della partita per lui) con la squadra in uscita, ne approfitta Caronia che si porta sul fondo crossa in area per Raffa che al volo anticipa tutti depositando in rete.

I biancoscudati , che sino a quel momento non avevano rischiato nulla, subiscono il colpo ma provano a portarsi in avanti, nel tentativo di raddrizzare il risultato. Arriva il cambio in avanti fuori Messina dentro Baracchini. Mossa che si rivela vincente perché al 25′ è proprio il neo entrato a propiziare la rete con una giocata che illude la marcatura a centrocampo, si porta a ridosso dell’area serve Martorana che dal limite di prima intenzione trafigge il portiere per il meritato pari. La Nissa si spinge in avanti collezionando una serie di calci d’angolo ma la scarsa precisione e la poca lucidità in fase di costruzione favorisce gli ospiti che rallentano il gioco facendo scorrere il cronometro. Arriva così il triplice fischio del direttore di gara. A fine gara il tecnico Sferrazza si dice parzialmente soddisfatto, ma stizzito con i suoi per la mancata cattiveria in avanti che poteva portare migliori frutti. Soddisfatto per il risultato finale invece mister Mutolo che ringrazia i suoi per l’impegno e l’attenzione avuta per quasi tutto l’arco della partita anche se, bisogna dire, in avanti si è visto davvero poco se non nell’azione che ha propiziato il gol del vantaggio. A seguire le interviste ai due allenatori, Alessio Sferrazza (Nissa) e Corrado Mutolo (Parmonval)

 

Commenta su Facebook