Tentativo di fuga dal Cie. 18enne cade da dieci metri e sbatte la testa.

Tentano di fuggire dal centro di identificazione di pian del lago, ma uno di loro cade da dieci metri e sbatte la testa. E’ ricoverato in prognosi da determinare all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, in rianimazione, un 18 egiziano che faceva parte del gruppo di circa cinquanta extracomunitari che hanno tentato la fuga lunedì intorno alla mezzanotte. Il ragazzo è riuscito ad arrampicarsi fino in cima alla garitta che delimita il centro, alta quasi dieci metri, ma è scivolato impattando al suolo con la testa. Sei migranti sono riusciti a fuggire, ma sono stati raggiunti dalla polizia. La protesta è rientrata intorno all’una e trenta di notte.

CARA Pian del LAgo

Commenta su Facebook