Tentano furto in appartamento, arrestate due donne rumene. Una incinta

826

Due donne rumene fermate lunedì a Caltanissetta, per tentato furto in appartamento. Nella tarda mattinata, dopo essersi introdotte all’interno di un palazzo in Viale della Regione, hanno provato a forzare la serratura della porta d’ingresso di un appartamento al 6° piano. Ma in casa c’era il proprietario, un impiegato di 56 anni che ha chiamato il 113. Giunta sul posto la pattuglia della Sezioni Volanti, ha bloccato le due donne sulla rampa di scale, sorprendendole mentre cercavano di allontanarsi. Le due rumene sono Miliak Romina di 19 anni, incinta, con diversi alias e tanti precedenti penali, e l’altra una minorenne. Addosso gli stono state trovate una chiave inglese, delle forbicine modificate usate per forzare le serrature, guanti, cacciavite, un disco in plastica per abbattere il chiavistello e due telefoni cellulari. Solo la maggiorenne è stata arrestata e poi messa in comunità visto il suo stato interessante. La minore è stata visitata all’Asp e sottoposta a test auxologico, ovvero la misurazione ossea per risalire all’età e i risultati sono stati trasmessi dalla polizia alla procura per i Minori. L’esame, infatti, ha accertato un’età presumibilmente inferiore ai 18 anni, e in questi casi la persona viene trattata quale minore.

Commenta su Facebook