Tentano furto con scasso alle Poste. A S.Barbara cittadini chiamano Polizia

698

Polizia arresta rapinatoreDenunciato pregiudicato nisseno per porto ingiustificato di coltello. Fermato e controllato assieme ad un complice poiché sospettato di un tentativo di furto con scasso presso l’ufficio delle Poste di Santa Barbara.

Nella serata di ieri i poliziotti della Sezione Volanti, a seguito di segnalazione pervenuta su linea di emergenza 113, sono intervenuti in Piazza Sabucina a Santa Barbara, poiché presso l’ufficio Postale erano stati segnalati dei sospetti che tentavano di introdursi all’interno dello stesso.

Gli agenti sul posto hanno appurato la veridicità della notizia poiché la porta d’ingresso, presentava evidenti segni di effrazione. Dalle prime informazioni raccolte sul luogo e nell’immediatezza del fatto alcuni testimoni hanno riferito di aver visto fuggire, in direzione della Chiesa, due individui con abiti grigi e cappuccio in testa, di cui uno “armato” di piede di porco.

Poco dopo, in via Del Fanciullo, la pattuglia delle volanti ha individuato i due soggetti che corrispondevano alla descrizione dei testimoni e che hanno tentato di allontanarsi a bordo di una Smart Coupè. Ma sono stati bloccati e perquisiti.

A seguito della perquisizione gli agenti rinvenivano, occultato all’interno dell’abitacolo del mezzo, un sacchetto in plastica posto dietro il sedile, all’interno del quale vi era custodito un coltello svizzero multiuso di genere vietato con lama di cm.21.

I due fermati sono stati portati in questura per le formalità di rito e uno di essi G.E. Di 34 anni, in atto sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma, pregiudicato per rapina, associazione di tipo mafioso, furto e reati concernenti gli stupefacenti, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Caltanissetta per il reato di porto ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere.

Commenta su Facebook