Tentano di rubare un quad da magazzino, arrestati due ventenni nisseni

3542

MANIGLIA ALESSIO 07.08.93 CL VENTURA ALESSIO 10.02.93 CLDue ragazzi di vent’anni sono stati arrestati dalla sezione Volanti della Polizia per rapina impropria e ricettazione.

Si tratta di Alessio Ventura, classe ’93 (con precedenti di polizia per danneggiamento e divieto di gareggiare con veicoli a motore) e di Alessio Maniglia, classe ’93 (con precedenti di polizia per detenzione e spaccio di stupefacenti e danneggiamento), entrambi nisseni, colti nella flagranza di reato di rapina impropria e ricettazione in concorso.

Poco prima delle 20, il proprietario di un magazzino di via Santo Spirito ha chiamato il 113 denunciando che due giovani avevano tentato di rubargli un mini-quad parcheggiato all’interno del garage, e che si erano dati alla fuga a bordo di un auto, dopo averlo aggredito.

Raccolta la descrizione dei due soggetti e del mezzo, una Fiat 500 di colore bianco, gli agenti hanno intercettato i due giovani in Via Cardinale Nava, riuscendoli a fermare in Via Roma dove erano riusciti ad arrivare approfittando traffico cittadino.

I due ventenni condotti in Questura, sono stati perquisiti e nel cofano della Fiat 500 gli agenti hanno trovato trenta metri di cavo di rame, verosimilmente provento di furto, e altri attrezzi asportati all’interno del magazzino di via Santo Spirito, tra cui cacciaviti, un tintometro ed altro materiale già restituito al proprietario.

Su disposizione del P.M. di turno Ventura e Maniglia sono stati condotti presso le rispettive abitazione, in regime di misura cautelare degli arrestati domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, davanti a cui compariranno difesi dall’avvocato di fiducia, Maria Francesca Assennato del Foro di Caltanissetta.

 

Commenta su Facebook