Tenta di entrare al Tribunale per i minori con un coltello. Ad accorgersi dell’arma un metronotte

638

Un marocchino di 55 anni è stato fermato questa mattina mentre tentava di entrare armato di coltello nel Tribunale per i Minorenni di Caltanissetta, dove si era recato per accompagnare il figlio imputato in un processo. L’uomo, che vive a Gela, prima di transitare sotto al metal dector ha tirato fuori un coltello con la lama estraibile e l’ha depositato nella vaschetta per essere esaminata nel varco bagagli. Ad accorgersi della presenza dell’arma è stato il metronotte della ditta Europolice, incaricato del servizio di vigilanza nel presidio giudiziario minorile di via Don Minzoni. Dopo aver sequestrato il coltello, il vigilantes ha allertato la Polizia. Gli agenti della sezione Volanti sono intervenuti sul posto, probabilmente l’uomo sarà denunciato per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Commenta su Facebook