Teatro della Parola, al via le manifestazioni. Lunedì l’Ultima Cena, martedì “a Scinnenza”

586

L’Associazione “Teatro della Parola” (A.Te.Pa.) è lieta di invitarvi alla 46° edizione delle sacre rappresentazioni pasquali: un evento completamente dal vivo, con testi nuovi (autori: S. Riggi – I. Testaquatra – E. Arena – A. Bilardo – P. Carà) liberamente tratti dai quattro Vangeli.

Gli appuntamenti da non perdere:

Lunedì 26marzo 2018: ore 19:30 “Ingresso a Gerusalemme”: partenza dal Largo Badia;ore 20:30 circa “Ultima Cena”, sacra rappresentazionepresso largo Badia (piazzetta alle spalle di Palazzo Moncada – ex Ufficio Tributi); saluto delle autorità.

Martedì 27marzo 2018: ore 19:30 “Corteo della Biga”: partenza dal Largo Badia e arrivo alla scalinata Silvio Pellico, in via Cavour;ore 20:15 “Pretorio”, rappresentazione.Ore 21:30 “Via Crucis”: partenza dalla scalinata Silvio Pellico, in Via Cavour e arrivo alla scalinata Agostino Lopiano, in Piazza L. Capuana;ore 22:15 “Pentimento di Giuda”, “Crocifissione” e “a Scinnenza”, sacra rappresentazione.

Il cast della “Passione di nostro Signore Gesù Cristo” 2018:

“Ultima Cena”: Gesù: Fabrizio Dellutri; Maria: Ofelia La Placa; Maddalena: Emanuela Giordano; Apostoli: Leandro Sollami (Andrea); Giuseppe Sollami (Giovanni); Marco Cocciadiferro (Giacomo minore); Davio Vaccaro (Simone); Ivan Benza (Giuda); Gianni Gerlando Taibi (Giuda Taddeo); Filippo (Filippo Giardina); Pietro (Salvatore Alfano); Giuseppe Trapani (Tommaso); Salvatore Campisciano (Bartolomeo); Piero Buttaci (Giacomo il Maggiore); Roberto La Placa (Matteo). Heli: Pierpaolo Riggi; Martha: Loredana Bellavia; Sarah: Concetta Cataldo; Zera: Giuseppe Riggi; Guardie ebree: Giuseppe Sferrazza e Calogero Salute. Bambini:

Sofia Carà, Alessandro La Placa, Giulia La Placa, Emma Saia, Benedetta Sollami, Aurora Pullerone,

Alice Pullerone, Beatrice Valenti, Miriam Vilardo, Umberto Cardazzone, Michele Salerno, Matteo Campisi.

Donne e uomini di Gerusalemme: Alfredo Saia, Danilo Cardazzone, Amico Chiara Corinne, Floriana Amico, Pietro Kevin Vaccaro, Di Cara Ivana, Di Caro Rosaria, Silvio Bartolomeo, Valenti Massimo, Rosalia Parenti, Michelangelo Vilardo, Martina Stella, Maurizio Truscelli, Lina Truscelli, Ambra Truscelli, Martina Truscelli.

“Processo a Gesù” e “A’ Scinnenza”: Pilato: Piero Carà; Gesù: Fabrizio Dellutri; Servo di Pilato: Andrea Carà: Claudia Procula: Concetta Cataldo; Ancelle di Claudia Procula: Amico Chia Corinne, Amico Floriana; Flabellifero: Alessandro La Placa; Barabba: Giuseppe Consagra; Zera: Giuseppe Riggi; Kaifa: Piero Buttaci; Giuda: Ivan Benza; Giuseppe d’Arimatea: Filippo Giardina; Nicodemo: Giuseppe Trapani; Hanna: Roberto La Placa; Quintilio: Leandro Sollami: Serva di Hanna: Concetta Lauretta: Maria: Ofelia la Placa; Maddalena: Emanuela Giordano; Pietro: Salvatore Alfano; Auriga di Pilato: Ennio Valenza; Veronica: Loredana Bellavia; Cireneo: Davio Vaccaro; Maria di Cleofe: Emanuela Giordano; Giovanni: Giuseppe Sollami; Longino: Leandro Sollami.

Un grazie speciale a tutti i soldati: Giuseppe Donzella, Alessandro Candura, Andrea Pagliaro, Ottavio Dimora, Gianluca Di Caro, Gabriele Cicardo, Giuseppe Michele Trapani, Leandro Sollami,Salvatore Campisciano, Gianfranco Pullerone, Angelo Bellomo, Vincenzo Carletta, Valentino Pace, Daniele Mattina, Vincenzo Caico, Michele Lovetere, Andrea Merrino, Michelangelo Vilardo, Sferrazza Giuseppe e Calogero Salute.

Direzione artistica a cura dell’Associazione “Teatro della Parola”: Ultima Cena, Piero Carà; Pretorio, Piero Carà; Scinnenza, Giuseppe Riggi. Suggeritrice: Martina Giordano.

L’Associazione “Teatro della Parola” ringrazia con sincera gratitudineil Comune di Caltanissetta, il Sindaco dott. Giovanni Ruvolo, l’Ass. alla Cultura arch.Pasquale Tornatore,l’Ass. allo Sviluppo dott. Giovanni Guarino; la dirig. arch. Giuseppina La Cagnina dell’Ufficio Cultura e il suo Staff; la Proloco;  il Questore di Caltanissetta; il Comandante della Polizia Municipale; il sacerdote padre Gaetano Canalella, un padre per noi!; Attacchi Valenza per la Biga di Pilato; la ditta Dietro Le Quinte di Miserandino Cataldo & C. per l’audio, i costumi e le luci; il gruppo bandistico “S. Albicocco”; il sig. Davide Samparisi per il montaggio delle scenografie, il fotografo Michele Santoro; l’Istituto Mazzone; le aziende che ci hanno sostenuto per gli allestimenti; le Associazioni della Settimana Santa.

L’Associazione “Teatro della Parola” è inserita nel percorso di proposta di Candidatura per il Riconoscimento del Patrimonio Immateriale dell’Umanità dell’UNESCO, per la categoria “Settimana Santa. La Rete delle performing art in Italia e in Europa”. Sostenete l’Associazione in questo percorso così importante. Non fate mancare la vostra presenza durante le rappresentazioni. Seguiteci anche su Facebook: Teatro Della Parola Atepa.

Come Presidente di questa straordinaria associazione, in cui regnano sovrani lo spirito di squadra, la fiducia nei valori della trasparenza, della verità e del volontariato, desidero rivolgere un caloroso ringraziamento a tutta l’Associazione “Teatro della Parola” per l’impegno quotidiano profuso per la realizzazione delle rappresentazioni, sperando di non dimenticare nessuno: dai redattori dei testi ai costumi, dal trucco al parrucco, dalla preparazione degli oggetti di scena alla supervisione dei lavori in esterno; dal montaggio audio al coordinamento della regia. Un abbraccio forte a tutti gli attori e alle comparse che hanno condiviso con me questa lunga avventura. Grazie di cuore anche a tutta la cittadinanza, che ogni anno accoglie con rinnovato calore il lavoro che l’associazione porta avanti per rendere questa città migliore! Ma grazie soprattutto a Gesù, vero ispiratore e regista delle nostre vite, che ci ha insegnato ancora una volta che credere all’Amore si può. Grazie davvero!

Vi aspettiamo al prossimo appuntamento Domenica di Pasqua 01 aprile per la rappresentazione della “Resurrezione”. Il “Corteo della Via Dolorosa” partirà dal Largo Badia alle ore 19:30 e percorrendo le vie del centro, accompagnato dal suono dei tamburi imperiali giungerà alla Scalinata Agostino Lo Piano dove verrà messa in scena la “Resurrezione”.

Il Presidente A.Te.Pa. Avv. Salvatore Alfano

 

Commenta su Facebook