Tavolo prefetto, sindaci e Asp. Nei prossimi giorni provvedimenti di fine isolamento massivi e un nuovo portale per i cittadini

Nella tarda serata di ieri si è svolto in videoconferenza, in collegamento dalla sala di protezione civile della Prefettura, l’incontro settimanale tra Sindaci e locale Azienda Sanitaria per fare il punto sulla situazione epidemiologica nel territorio provinciale e ad affrontare le questioni connotate da maggiori difficoltà gestionali che richiedono un approccio cooperativo tra tutti i soggetti interessati.

Alla riunione, come di consueto, erano presenti i vertici dell’ASP e i Sindaci della provincia che hanno rimarcato l’importanza del Tavolo prefettizio quale indispensabile e preziosa occasione di confronto dialettico per la risoluzione delle criticità emergenti in questa delicata e complessa fase dell’emergenza pandemica. A tal proposito, nella circostanza, i presenti hanno inteso evidenziare anche il ruolo strategico dalla chat attualmente in uso tra Sindaci e Asp, istituita qualche settimana fa, proprio all’esito del primo Tavolo prefettizio, che sta offrendo un canale privilegiato e costante di comunicazione con l’organo sanitario, quale perfetto esempio di sinergia concreta ed efficace.

Preliminarmente, nel corso della riunione, il Direttore sanitario dell’Asp ha fornito i dati relativi all’ultima settimana, rilevando come si stia assistendo ad un generale miglioramento della situazione e ad un abbassamento dell’indice dei contagi, eccezion fatta per Gela, dove il numero delle persone contagiate rimane ancora elevato, Mazzarino e Niscemi in cui si registra una risalita della curva dei contagi.

Nonostante dai dati emerga una lieve flessione della curva epidemiologica, nella circostanza, il Prefetto e il Direttore sanitario hanno rinnovato l’invito ai Sindaci a proseguire nell’azione di promozione delle corrette regole anti contagio quali il frequente lavaggio delle mani, l’uso corretto della mascherina e ha chiesto agli Amministratori locali di continuare a sensibilizzare tutta la cittadinanza a mantenere il distanziamento e ad evitare assembramenti al fine di rallentare la diffusione del virus.

Vari i temi trattati nel corso dell’incontro, primo fra tutti quelli relativo alle scuole e alla ripresa delle attività didattiche. Sul punto il Prefetto, accogliendo la richiesta dei Sindaci e dell’ASP, ha anticipato che nei prossimi giorni verranno convocati appositi tavoli per esaminare tali specifiche problematiche che richiedono un’analisi più approfondita anche alla presenza dei rappresentanti del mondo scolastico.

Altro tema sul tavolo quello inerente la comunicazione dei provvedimenti di fine isolamento. Al riguardo il Dott. Trobia e il Dott. Greco hanno comunicato che, in ragione dell’elevato numero di positivi e, conseguentemente, dell’alto numero di persone in isolamento, nei prossimi giorni verranno adottati dei provvedimenti liberatori massivi. Peraltro, nel corso della riunione, i vertici dell’Asp hanno preannunciato che è in fase di perfezionamento un nuovo “Portale cittadini-Asp Caltanissetta”, che a breve verrà presentato tramite la pubblicazione di tutorial per illustrarne il funzionamento. In particolare, tramite il nuovo portale, il cittadino, una volta registratosi con l’inserimento del codice fiscale e del codice di verifica ricevuto via sms, riceverà tramite mail o sms, la notifica di inizio isolamento e potrà verificare il proprio stato quarantena.

Commenta su Facebook