Tartaruga con amo in gola soccorsa nel Nisseno da volontari

Una caretta-caretta con un amo infilzato nella gola e’ stata salvata dai volontari dell’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) a Gela, in provincia di Caltanissetta. L’animale e’ stato trovato nella spiaggia di Femmina Morta, dove la sezione gelese dell’Oipa cura anche una colonia felina. L’allarme alla Capitaneria di Porto ha fatto scattare la macchina del soccorso. La tartaruga e’ stata trasferita all’Istituto zooprofilattico di Palermo per essere curata. Quando sara’ guarita sara’ rilasciata in mare aperto. (ANSA).

Commenta su Facebook