Tariffe impianti sportivi. L'assessore allo Sport, "stabilite solo su consumi utenze"

521

Assessore sport - Gaetano Angilella“Ad ulteriore e, mi auguro, definitivo chiarimento di quanto già ampiamente illustrato in precedenza, ribadisco che le tariffe per l’uso degli Impianti sportivi, sono state stabilite tenendo conto solamente del consumo delle utenze dell’energia elettrica, dell’acqua e del gas”. Con queste parole l’assessore allo sport del comune di Caltanissetta, Gaetano Angilella, ritorna sulla vicenda delle tariffe degli impianti sportivi che hanno generato una serie di polemiche nei giorni scorsi con alcune società sportive. Alla protesta delle società si era unito anche il presidente della LND Sicilia, Sandro Morgana che dai microfoni della trasmissione Tony Accesi, domenica mattina aveva chiesto chiarezza “su cosa effettivamente sono chiamate a pagare le società”. Da qui la puntualizzazione dell’assessore della giunta Campisi. Angilella ribadisce (lo aveva già fatto un mese e mezzo fa in una apposita conferenza stampa), che le tariffe si riferiscono esclusivamente ai consumi delle utenze.

“Chiarisco altresì – prosegue l’assessore allo sport – che si è ritenuto esonerare dal pagamento la Parrocchia San Giuseppe e la Parrocchia Sacro Cuore, le quali, come dichiarato dai relativi Parroci, raggruppano ragazzi di quei quartieri, in gran parte indigenti; altrettanto gratuitamente, per quando ne fanno richiesta, gli impianti sono disponibili per i ragazzi del Carcere minorile”.Angilella Iacono Scarantino

“Infine, non volendo più alimentare alcuna polemica, torno a dichiarare la mia più ampia disponibilità a qualsiasi incontro , così come è sempre avvenuto fin dall’inizio del mio mandato, allorquando mi è stato richiesto”, conclude Angilella.

Commenta su Facebook